Collana ACS

La collana nasce nel 2012 per offrire al pubblico edizioni di fonti, inventari, studi e ricerche dell’Archivio Centrale dello Stato. In parte collegata all’attività editoriale sviluppata nell’ambito delle Pubblicazioni degli Archivi di Stato, essa segue alcune altre significative esperienze tra cui i Quaderni, pubblicati dall’Istituto in occasione di mostre e convegni, le edizioni dei verbali del Consiglio dei Ministri e quelle, più recenti, delle lettere di Mussolini a Clara Petacci. Strumenti  agili e di alto profilo scientifico, sono spesso frutto della collaborazione con le Amministrazioni centrali dello Stato, contribuendo a favorire e rafforzare il legame tra la fase di  formazione della documentazione e il suo divenire storica attraverso il versamento presso l’Archivio Centrale dello Stato. Per informazioni: acs.urp@beniculturali.it