Archivio dell'autore: Alessandra Rosa

1 2 3 6

13 marzo – Incontro di studio “Il GDPR in archivio: strumenti di lavoro per l’applicazione del Regolamento europeo protezione dati personali”

In collaborazione con la Direzione Generale Archivi e l’ANAI, l’Archivio centrale ospita
mercoledì 13 marzo (dalle ore 9.30 alle 13) presso la Sala Convegni – I piano, l’incontro di studio organizzato in occasione della III edizione Settimana dell’Amministrazione aperta 
“ Il GDPR in archivio: strumenti di lavoro per l’applicazione del Regolamento europeo protezione dati personali”

scarica il Programma dell’incontro

Senza rossetto

SenzaRossetto_LOC_edited

L’Archivio centrale dello Stato, fino all’8 marzo, aderendo all’iniziativa nazionale Mibac Giornata Internazionale della Donna,  ospita  Senza rossetto, un progetto sull’immaginario femminile alla vigilia del voto del 1946, in collaborazione con la Fondazione AAMOD e Regesta.exe.
Attraverso una raccolta di testimonianze il film «Senza Rossetto»  di Silvana Profeta, racconta l’importanza simbolica e politica del voto espresso per la prima volta dalle donne nel 1946 quando si recarono alle urne senza rossetto sulle labbra, per non sporcare la scheda che doveva essere umettata e incollata, pena l’invalidazione del voto.

La mostra documentaria sul voto alle donne allestita per l’occasione è visitabile su prenotazione fino all’8 marzo con orario dalle 11 alle 17,30
l’ingresso è libero ma è necessaria la prenotazione a acs.comunicazione@beniculturali.it e attendere la conferma di prenotazione.

 

M’illumino di meno

L’Archivio centrale dello Stato aderisce alla campagna M’illumino di meno promossa da RAI Radio 2  e per questo ha deciso di spegnere le sue luci dalle ore 18 alle 20 di oggi 1 marzo 2019.

 

4 marzo 2019: proiezione del film SENZA ROSSETTO

SenzaRossetto_LOCANDINA

L’ACS, in collaborazione con la Fondazione AAMOD e Regesta.exe, presenta:
Senza rossetto, un progetto sull’immaginario femminile alla vigilia del voto del 1946.
Nel 1946 le donne italiane furono chiamate per la prima volta alle urne (senza rossetto sulle labbra, per non sporcare la scheda che doveva essere umettata e incollata, pena l’invalidazione) prima per le elezioni amministrative, poi per l’Assemblea costituente e per la scelta della forma istituzionale dello Stato. Attraverso una raccolta di testimonianze, «Senza Rossetto» racconta l’importanza simbolica e politica di quel voto.

L’ACS invita le giovani generazioni di studenti a riflettere sulle fonti a disposizione per la storia delle donne, evidenziando l’importanza dell’intreccio tra fonti diverse e della conoscenza dei luoghi deputati alla conservazione della memoria e della storia.

h. 10.00  Saluto di Anna Maria Buzzi – Direttore generale per gli Archivi
Presentazione di Micaela Procaccia  – Sovrintendente ad interim dell’Archivio centrale dello Stato
Introduzione: Silvana Profeta (regista), Emanuela Mazzina (Archivio digitale Senza Rossetto)

h. 10.30 Proiezione del film «Senza Rossetto», di Silvana Profeta (2018, durata 52’) h. 11.30 Dialogano con le autrici: Maria Letizia Sagù (Archivista di Stato – ACS), Ilaria Scalmani (Archivio centrale UDI)
Coordina: Emanuela Fiorletta (Archivista di Stato – ACS)

Per l’occasione sarà allestita una mostra documentaria sul voto alle donne.
Ingresso libero fino ad esaurimento posti
E’ necessaria la prenotazione a acs.comunicazione@beniculturali.it

 

Mostra “Costituzione e Diritto delle genti”

Al-Passo-della-Costituzione-con-il-Terzo-Paradiso-1024x681

E’ ancora aperta la mostra “Costituzione e diritto delle genti” organizzata in occasione del 70° anniversario della Costituzione italiana. E’ in esposizione l’originale della Costituzione e per la prima volta nella storia della Repubblica italiana, al fianco della legge fondamentale dello Stato, le ratifiche dei testi legislativi capisaldi del diritto delle genti: la Convenzione della Società delle nazioni, il trattato ONU del 1945, il trattato di Lisbona e il trattato di Roma.
Per l’occasione è stata inaugurata l’opera “Al passo della Costituzione con il Terzo Paradiso” di Michelangelo Pistoletto realizzata in collaborazione con gli architetti Massimo Domenicucci e Franco Papale dell’Archivio centrale  (ph. Daniela Pellegrini)
Inaugurazione: 21 dicembre – Scarica l’Invito e il Programma

La mostra è visitabile su prenotazione all’indirizzo  acs.comunicazione@beniculturali.it
dal 27 dicembre 2018 al 29 marzo 2019, nei giorni di lunedì  e  mercoledì dalle 11.00 alle 17,30
 - al fine  ottimizzare l’organizzazione delle visite  è preferibile prenotare con un minimo di anticipo

Ingresso gratuito

 Link alla pagina evento e galleria di immagini

 

Editoria: Archivio centrale dello Stato pubblica il volume Nuove fonti per la storia d’Italia. per un bilancio del ”secolo breve”

lower

Con il volume “Nuove fonti per la storia d’Italia, per un bilancio del secolo breve” (De Luca Editori d’Arte), l’Archivio centrale presenta al pubblico le ultime acquisizioni documentarie che costituiranno le fonti per la ricostruzione della storia d’Italia nella seconda metà del Novecento. In particolare il volume – con la direzione e ideazione di Eugenio Lo Sardo e a cura di Mirco Modolo, presenta il fondo della Cassa per il Mezzogiorno (oltre 20 km di documentazione), archivi privati come quello di Italo Balbo ma soprattutto gli archivi della Divisione affari riservati che indagava sul terrorismo in Italia tra gli anni ’60 e gli anni ’90 e la documentazione sulle stragi declassificata a seguito delle Direttive Prodi (2008) e Renzi (2014).
Attraverso un ricchissimo corredo fotografico, il volume permetterà di analizzare il complesso contesto politico e culturale che fa da sfondo ai tragici eventi che hanno insanguinato il nostro Paese negli anni ’60-’80 e permetterà al lettore un viaggio nella storia del Novecento.

 

 

27 febbraio – Conferenza “Arte e responsabilità sociale”

 

2 7

 

L’Archivio centrale ospita una conferenza dedicata alla rilevanza e responsabilità sociale dell’arte e più in generale della cultura nei processi di trasformazione in atto nel nostro pianeta.

Leggi il comunicato

8 febbraio 2019: Conoscere il passato, progettare il futuro

Il giorno 8 febbraio p.v. è organizzato presso la Sala Convegni, dalle  9.00 alle 14.00, il seminario dal titolo “Conoscere il passato, progettare il futuro” organizzato da SOSTOSS con la collaborazione dell’Archivio centrale dello Stato.
Per gli AASS è necessaria l’iscrizione presso:  info@sostoss.it 

Scarica il Programma SOSTOSS -8 febbraio 2019

 

 

1 2 3 6