Il progetto

IL PROGETTO

L’idea di sviluppare un servizio che consenta alle istituzioni culturali di gestire la vendita on line di oggetti digitali in modo semplice nasce a gennaio 2011 dalla collaborazione tra Archivio Centrale dello Stato e Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle Biblioteche Italiane e per le Informazioni Bibliografiche.

I VANTAGGI PER GLI UTENTI

Con il progetto si è cercato di venire incontro alle esigenze degli utenti, che possono in modo facile, comodo e sicuro acquistare preziose testimonianze della storia dell’Italia post unitaria. I documenti selezionati potranno essere utilizzati per fini personali e di studio mentre  nel caso di materiali destinati ad uso diverso, sarà necessario chiedere preventivamente la prevista autorizzazione.

I VANTAGGI PER LE ISTITUZIONI CULTURALI

Il modulo per la gestione del servizio di e commerce potrà essere utilizzato gratuitamente da tutte le istituzioni culturali che si avvalgono del CMS in uso presso l’Archivio Centrale dello Stato, che potranno apportare personalizzazioni riguardanti sia le tipologie di oggetti in vendita sia le licenze, i prezzi e i formati.

IL CATALOGO

Attualmente l’ Archivio Centrale dello Stato propone oltre 20.000 immagini appartenenti ai seguenti  complessi documentali:

 Prima guerra mondiale

Mostra della rivoluzione fascista

Partito nazionale fascista. Attività del Duce

Osvaldo Civirani. Serie ritratti

Severino Crescente (Archivio fotografico italiano) 1948-1965

Elisabetta Chambers

CPC

 

 

L’ Archivio Centrale dello Stato ha selezionato per la gestione del servizio di incasso con carta di credito Banca Sella Spa, che opera dal 1998 nel settore delle vendite on line.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>