Luigi Barzini

Luigi Barzini (Orvieto 1874- Milano 1947) fu giornalista e scrittore. Come inviato speciale per il Corriere della sera (1899-1921) segue la guerra in Cina nel 1900 e la guerra russo-giapponese nel 1906. Nel 1907 partecipa con il principe Scipione Borghese alla competizione automobilistica Pechino-Parigi, descrivendone le varie vicissitudini nel libro La metà del mondo vista da un’automobile: da Pechino a Parigi in sessanta giorni, pubblicato da Hoepli nel 1908 contemporaneamente in 11 lingue. Dal 1923 al 1931 si trasferisce negli Stati Uniti dove dirige Il Corriere d’America, quotidiano italo-americano, dal 1932 al 1933 è direttore del Il Mattino. Nel 1934 viene nominato Senatore.
L’archivio, donato dalla famiglia all’Acs nel 2001, si compone di 18 buste e contiene documenti personali, corrispondenza familiare, in particolare con la moglie Mantica Pesavento, corrispondenza con Luigi Albertini (direttore del Corriere della Sera dal 1900 al 1925) e con personalità della cultura e della politica come Dino Alfieri, Galeazzo Ciano, Gabriele D’Annunzio.
Il suo archivio è corredato da una ricca raccolta di fotografie, in particolare quelle scattate durante il raid automobilistico Pechino-Parigi, in parte pubblicate nel libro sopracitato.
Le didascalie relative alle foto qui riportate sono state tratte da tale pubblicazione.