Archivi

Mostra “La Grande Guerra. L’Italia e il Levante”

La mostra, inaugurata il 6 aprile alle ore 16.30, resterà aperta al pubblico dal 7 aprile al 6 luglio 2017.

Si tratta di un originale contributo alle celebrazioni per il centenario della Prima Guerra Mondiale che ha quale cardine fondamentale la politica italiana nel Mediterraneo dalla guerra di Libia al 1923 e i rapporti con le grandi potenze per la spartizione dell’Impero ottomano, il ruolo della Grecia e quello dei popoli che facevano parte del variegato scenario medio orientale: curdi, siriani, armeni, arabi, turchi solo per citarne alcuni, con i loro riti, religioni ed usi che tanto fascino hanno esercitato su generazioni di viaggiatori.

La mostra, illuminata da uno speciale allestimento di due installazioni di grandi maestri dell’arte contemporanea, Michelangelo Pistoletto e Mimmo Paladino, espone altre opere d’arte di notissimi artisti.                 Comunicato Mostra

MARTEDI’ 25 APRILE LA MOSTRA E’ CHIUSA

Orari di apertura:

dal lunedì al venerdì ore 10 – 18

sabato ore 10 -14

Ingresso gratuito – Per le visite guidate per gruppi e scuole: info@flumen.it – 06/45504424

Dal 30 marzo 2017: “La guerra sui libri. La prima guerra mondiale nella bibliografia e nelle fonti dell’Archivio centrale dello Stato”

Dal 30 marzo è aperta la mostra “La guerra sui libri. La prima guerra mondiale nella bibliografia e nelle fonti dell’Archivio centrale dello Stato” a cura di Elisabetta Orsolini, Antonio D’Antino Settevendemmie, Margherita Martelli.

L’orario di apertura coincide con quello della Sala Studio

Lunedì-venerdì: 9,00 – 18,45 ; sabato: 9,00 – 13,00

Ingresso gratuito

Mostra “Antonio Gramsci e la Grande Guerra”

La mostra, inaugurata il 15 febbraio,  resterà aperta fino al 10 marzo 2017 

dal lunedì al venerdì: 10.00 - 18.00 /sabato: 10.00 - 13.00 

Ingresso libero

Per informazioni e vendita sul catalogo della mostra:

Fondazione Gramsci – Via Sebino, 43A           06/5806646      info@fondazionegramsci.org

Leggi il comunicato stampa

Mostra bibliografica “Il racconto delle periferie. Approfondimenti e immagini dalle collezioni della biblioteca dell’Archivio Centrale dello Stato.”(Chiusa il 24 marzo 2017)

La mostra, inaugurata il 25 maggio 2016, è ancora visitabile tutti i giorni durante l’orario di apertura al pubblico dell’Istituto.

Ingresso libero

 

 

15 aprile – 15 giugno 2016 “Alla ricerca di una città normale. Il ruolo dei quartieri di iniziativa pubblica nell’espansione urbana degli ultimi 50 anni in Italia”

La mostra, organizzata dalla Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane in collaborazione con l’Archivio centrale dello Stato, sarà aperta tutti i giorni, dalle 11 alle 18.
Comunicato stampa
Scheda mostra

 

 

Dal 22 dicembre 2015: “La guerra sui libri. La prima guerra mondiale nella bibliografia e nelle fonti dell’Archivio centrale dello Stato”

Dal 22 dicembre è aperta la mostra “La guerra sui libri. La prima guerra mondiale nella bibliografia e nelle fonti dell’Archivio centrale dello Stato” a cura di Elisabetta Orsolini, Antonio D’Antino Settevendemmie, Margherita Martelli.

L’orario di apertura coincide con quello della Sala Studio

Lunedì-venerdì: 9,00 – 18,45 ; sabato: 9,00 – 13,00

Ingresso gratuito

22 dicembre 2015 – 25 marzo 2016: mostra BAR – Bellezza, Arte e Ristoro. Architettura, cibo e design nell’Italia del ‘900

logo mostra BAR La mostra BAR – Bellezza, Arte e Ristoro. Architettura, cibo e design nell’Italia del ‘900  riapre al pubblico dal 22 dicembre al 25 marzo 2016 . Orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17. Visite guidate solo su prenotazione: martedì e giovedì dalle 10 alle 13 (Prima visita alle ore 10.00, successive ore 11.00 e ore 12.00)

Ingresso gratuito

Scarica il comunicato  

12 ottobre – 8 dicembre 2015: Dove nasce l’arcobaleno. Dai documenti del Fondo Consoli la coscienza dei diritti gay come Diritti Umani

La mostra, inaugurata il 12 ottobre, è visitabile fino all’8 dicembre con orario 9.00-18.00, e rappresenta una anticipazione di un evento più grande, Diritto di amare, programmato dall’Archivio Centrale dello Stato per il 2017.
Leggi il comunicato

Continua a leggere

15 ottobre – 8 dicembre 2015: BAR, Bellezza, Arte e Ristoro. Architettura, cibo e design nell’Italia del ‘900

Il Bar è il luogo dell’incontro, dove si beve, si mangia, si chiacchiera, ci si riposa, si legge il giornale, si perde tempo o si lavora.
I progetti elaborati da nomi illustri come Plinio Marconi, Guido Fiorini, lo Studio Paniconi e Pediconi, Francesco Palpacelli, che disegnarono bar ma anche ristoranti – luoghi della socialità dove i tempi si prolungano e il ristoro è più appagante – aprono la mostra dedicata al rapporto tra cibo, design e architettura nell’Italia del Novecento, che verrà inaugurata presso l’Archivio Centrale dello Stato il prossimo 15 ottobre.
Martedì 8 dicembre la mostra chiude alle ore 13.00.

Leggi il comunicato

Scarica la locandina

Leggi altro

Continua a leggere